Warning: mysql_query(): Access denied for user ''@'localhost' (using password: NO) in /data/vhosts/pralevis.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/gwolle-gb/functions/gwolle_gb_get_settings.func.php on line 26

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /data/vhosts/pralevis.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/gwolle-gb/functions/gwolle_gb_get_settings.func.php on line 26

Warning: mysql_num_rows() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /data/vhosts/pralevis.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/gwolle-gb/functions/gwolle_gb_get_settings.func.php on line 27

Warning: mysql_query(): Access denied for user ''@'localhost' (using password: NO) in /data/vhosts/pralevis.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/gwolle-gb/functions/gwolle_gb_get_settings.func.php on line 26

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /data/vhosts/pralevis.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/gwolle-gb/functions/gwolle_gb_get_settings.func.php on line 26

Warning: mysql_num_rows() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /data/vhosts/pralevis.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/gwolle-gb/functions/gwolle_gb_get_settings.func.php on line 27
Php Trick :Andrea Pra Levis

Archive for the ‘ Php Trick ’ Category

Salve a tutti,
oggi mostreremo una tecnica di sicurezza base per creare un proprio strumento captcha per controllare se l’utente che sta inserendo i dati è un umano oppure un bot. Tipico test CAPTCHA è quello in cui si richiede di scrivere quali siano le lettere o numeri presenti in un’immagine pre-costruita.
Tale meccanismo è utilizzato per lo più per proteggere il sito da attacchi di forza bruta e per evitare che programmi bot spammino troppi messaggi automatici.

Obiettivo: realizzare un semplice form con un test captcha per aumentare la sicurezza del sito ed individuare eventuali bot.

Il progetto si comporrà sostanzialmente di due file: nel primo , creeremo l’immagine captcha utilizzando le funzioni base php per gestire le immagini ( captcha.php), la seconda conterrà il form con dentro l’immagine captcha e farà il controllo che il codice immesso sia corretto (form.php).

Read the rest of this entry

Salve a tutti,
giorni fa mi ero scontrato con la necessità di realizzare un form per il login diverso da quello principale di Joomla customizzandolo per un dispositivo mobile: una possibile soluzione poteva essere quella di creare nuovo foglio di stile css da aggiungere solo nel caso in cui la navigazione sul sito avvenisse tramite smartphone.
Optai invece per creare un nuovo form adibito solo a ciò, sia perchè non mi piace molto lavorare con i fogli di stile, sia perchè era l’occasione perfetta per iniziare a scavare un pò nella logica del noto Joomla ;).

Obiettivo: realizzare un semplice form compatibile con logica Joomla che analizzi le credenziali immesse dall’utente e che permetta il salvataggio dei dati utente nella sessione.

Read the rest of this entry

Salve, ultimamente sto focalizzando le mie energie sulla creazione di un Report Manager semplice ma al contempo flessibile: questo articolo ha lo scopo di illustrare l’installazione e l’utilizzo di tale script .Successivamente rilascierò un documento più tecnico per aiutare le customizzazioni. Il prodotto si basa a sua volta su due progetti opensource:

JQueryui: libreria Javascript estremamente performante e semplice da usare: verranno usateper l’interfaccia utente . Per le richieste ajax usiamo direttamente la chiamata JQuery.
LibChart: librerie opensource php molto valide per realizzare grafici.

Al momento questo articolo ha lo scopo di mostrare l’utilizzo del Report Manager come contatore delle visite uniche sul nostro sito; nelle successive release verrano espanse le sue funzionalità.
Read the rest of this entry

Salve a tutti!
Da oggi sarà disponibile la nuova versione di Prandas (v 1.1). Le funzionalità aggiunte sono:

-Copia dei file in un’altra cartella
-Spostamenti dei file in un’altra cartella
-Creazione Archivio zip
-Supporto multilingua: possibilità di cambiare la lingua del manager ( lingue supportate: Italiano e Inglese).

Per dubbi, problemi o suggerimenti da propormi, non esitate a contattarmi; vedrò di schedularmi quando possibile.
Tutto il codice e gli script saranno disponibili nel solito repository Lab.

Grazie per l’attenzione,
Andrea

Salve a tutti!

Oggi vi presento un utile script manager in php fatto dal sottoscritto che permette di gestire uno vostro repository in remoto. Attualmente è solo un application core, indi presenta poche funzionalità fondamentale ma la sua struttura permette di poterlo customizzare e personalizzare secondo i vostri gusti personali; periodicamente  rilascierò nuove versioni con più features e farò il possibile per risolvere eventuali bachi e/o richieste che mi perverranno dagli utilizzatori  in tempi ragionevoli .

Read the rest of this entry

Salve a tutti,
Tempo fa mi è capitato di dover realizzare un semplice meccanismo per potere loggare alcune operazione eseguite dagli utenti che navigavano sul mio sito; tale script si poggia su un database mysql per lo storage dei dati e utilizza solo qualche funzione php molto scarna. Riportiamo ora i passi da seguire:

Prima di tutto creiamo un nuovo file php e chiamiamolo ad esempio supporto.php: in esso metteremo la definizione di tutte le funzioni php che utilizzeremo in questo articolo,più precisamente:

Connection(…) : per connettersi al database del sito. Prende come argomento una stringa per identificare il database.
MyLog(…) : per salvare le informazioni sul log. Prende come argomento una descrizione generica dell’azione che l’utente sta compiendo e una stringa che verrà utilizzata come chiave per fare ricerche o selezioni.
ReadAllLog(): legge tutti i Log presenti sulla tabella
ReadLog(…): ritorna solo i Log che appartegono ad una particolare chiave

Read the rest of this entry

Salve, qualche giorno fa un mio amico mi aveva chiesto una mano per realizzare un semplice script per permettere di controllare l’utenza sul proprio sito. Terminato lo script mi sembrava utile condividerlo con chi ne avesse bisogno; i nostro obiettivi sono semplici:

1. realizzare una piccola form per permettere all’utente di loggarsi
2.creare uno script per il controllo delle credenziali
3. realizzare uno script da incollare in ogni pagina per il controllo delle credenziali

Read the rest of this entry

Salve, questa è la seconda parte dell’articolo sulla realizzazione di un sito in php multilingua.
Per tornare alla prima parte dell’articolo, cliccare sul link seguente:

REALIZZARE UN SITO PHP MULTILINGUA[PARTE UNO]

Riprendendo da dove eravamo rimasti,mettiamo il tutto insieme e creiamo un esempio concreto:

– prendiamo il codice seguente e salviamolo in un file php che possiamo ad esempio chiamare Multilanguage.php

Read the rest of this entry

Salve, questa sarà la prima di alcuni piccoli tricks in php che durante alcuni miei lavori mi hanno letteralmente salvato la vita! Oggi affronteremo l’annosa questione del multilingua, realizzare cioè pagine con titoli e testo che cambiano a seconda del linguaggio che verrà indicato. A causa dell’eccessiva lunghezza, sono costretto a dividerlo in due parti,appena possibile posterò la seconda, non preoccupatevi 😉

Obiettivo: realizzare uno script che, settando una variabile che indica la lingua in fase di logging o direttamente cliccando su un pulsante in pagina, ci permetta di variare la lingua dei contenuti in pagina.

Possiamo suddividere in due sottoproblemi la nostra questione:

Gestione della lingua corrente : useremo una variabile php chiamata $lang per indicare la lingua corrente. Essa assume un valore presente nell’array di Sessione se valorizzato (così ci possiamo portare l’informazione sulla lingua durante tutta la visita sul nostro sito, ricordiamoci di chiamare la funzione session_start() in ogni pagina), altrimenti assume un valore di default (nell’esempio impostato su “ITA”).Ad ogni valore che tale variabile può assumere corrisponderà ad una lingua che noi supporteremo. Nel nostro esempio i valori che può assumere è “ITA” per l’italiano e “ENG” per l’inglese. Con tale script possiamo agire sul valore della lingua corrente in due possibili casi:

Read the rest of this entry